Home GOSSIP Mario Balotelli, fatali le strade del Ticino: patente “saltata”

Mario Balotelli, fatali le strade del Ticino: patente “saltata”

Non càpita spesso che, per intimare il divieto di guida ad un soggetto resosi responsabile di qualche violazione alle norme della circolazione stradale, l’autorità preposta debba ricorrere al “Foglio ufficiale”. Tanto più quando il tizio, in qualche modo, una celebrità ed una reperibilità si trova ad avere (ma l’atto rischierebbe di essere privo di efficacia qualora notificato ad indirizzo estero che non è quello della residenza): proprio dal “Foglio ufficiale” uscito oggi risulta infatti che il calciatore Mario Balotelli Barwuah di anni 29, già nazionale italiano e rientrato quest’anno nel suo Paese per giocare con la maglia del Brescia, non potrà stare al volante su territorio ticinese fra il 31 dicembre 2019 ed il 30 marzo 2020 compreso, a causa di un’infrazione alla Legge sulla circolazione stradale. Intimato anche il pagamento della somma di 100 franchi. Mario Balotelli Barwuah, non nuovo ad eccessi da conducente, al tempo della violazione riscontrata in Ticino risultava ancora residente a Villafranca Marittima (Villefranche-sur-Mer) in quanto all’epoca militante nell’Olympique Marsiglia dopo esperienza al Nizza.