Home CRONACA L’Ustra detta, il Ticino si sottometta. E allo snodo di Quartino è...

L’Ustra detta, il Ticino si sottometta. E allo snodo di Quartino è il caos

157
0

Mattinata di ansia e di irritazione a toni sopra il rigo, oltre che corredata da espressioni verbali di buon taglio creativo all’indirizzo dell’imbelle – imbelle, tre sillabe; non le quattro cui state pensando – funzionariato dell’Ustra, lungo la dorsale viabile da Bellinzona a Locarno, area Locarnese, perno lo snodo di Gambarogno frazione Quartino. Dove oggi, a chiusura di un lungo periodo di sperimentazione del transito sul “triangolo” (normale percorrenza via sottopassaggio maggiore della linea ferroviaria per chi venisse dalla capitale, obbligo di passare sulla destra e poi attraverso il sottopassaggio minore), per volontà suprema dei bernesi regolatori delle altrui vite è stato posto in funzione un impianto semaforico. Fluidità garantita, come no? Difatti, sin dall’ora dell’ondata dei vetturali frontalieri, equa la distribuzione di colonne dall’una origine, e dall’altra, e dall’altra ancora. Premesse ottime, davvero.

Previous articleHockey Quarta lega / Gruppo 1-est, il Locarno sbatte contro un muro
Next article“Swiss market index”, calo ma senza drammi. Franco-dollaro al pari