Home CRONACA Lugano-Mendrisio, un concorso per opere d’arte nei nuovi “campus”

Lugano-Mendrisio, un concorso per opere d’arte nei nuovi “campus”

Il nuovo “Campus Usi-Supsi” a Lugano quartiere Viganello merita colore, il nuovo “Campus Supsi” a Mendrisio merita vivacità. Colore e vivacità che poi sono un tutt’uno, nelle intenzioni dei promotori – e trattasi dei vertici del Dipartimento cantonale educazione-cultura-sport – di un concorso per opere artistiche da collocarsi sia all’interno sia all’esterno dei due complessi, come da bando di concorso pubblicato sul “Foglio ufficiale”. Facoltà di partecipazione aperta a singoli, coppie e collettivi sia ticinesi sia residenti in Ticino da almeno tre anni; nessun filo conduttore viene imposto. In due fasi lo svolgimento del concorso: dapprima l’invito agli interessati affinché svolgano sopralluoghi direttamente sui siti ed in funzione dell’invio dei progetti di massima; ai selezionati un contributo di 2’000 franchi per lo sviluppo del progetto; premi (sino a 25’000 franchi) per gli autori delle opere che risulteranno vincitrici. Candidature da inoltrarsi via “e-mail”, entro domenica 25 luglio, all’indirizzo decs-sc@ti.ch, con l’indicazione “Opere d’arte destinate ai campus universitari”. In immagine GdT, l’esterno della struttura luganese.

Articolo precedenteLavori a Sant’Antonino, via Ai Paiardi in blocco per una settimana
Articolo successivoCovid-19 in Ticino, superati i 5’000 contagi nella terza ondata