Home CULTURA Lugano, alla “Giudici” le ceramiche dell’… atipico John Doing

Lugano, alla “Giudici” le ceramiche dell’… atipico John Doing

373
0

Alla nascita titolare di cognome riveribilissimo, si scelse uno pseudonimo originale e che ne rappresentasse l’abilità e l’apertura a culture d’ogni genere, quelle orientali in particolare. Sulla singolare figura di Giovanni Onorato in arte John Doing, artista 81enne originario di Torre del Greco (Napoli) ed operante fra Lugano, Berlino e Milano, verte la mostra dal titolo “John Doing. Ceramiche ed altro” in fase di allestimento alla “Gipsoteca Gianluigi Giudici” di riva Antonio Caccia 1a a Lugano; una proposta, tra l’altro, che sotto la regìa di Luigi Cavadini giunge in concomitanza con la partecipazione dell’artista stesso all’esposizione “Personal structures-identities” a Palazzo Bembo in Venezia. Inaugurazione sabato 15 giugno, ore 17.00; “finissage” sabato 13 luglio. <!– @page { margin: 2cm } PRE.western { font-family: “Arial”, sans-serif } PRE.cjk { font-family: “NSimSun”, monospace } P { margin-bottom: 0.21cm } A:link { so-language: zxx } –> Lugano, alla “Giudici” le ceramiche dell’… atipico John Doing Alla nascita titolare di cognome riveribilissimo, si scelse uno pseudonimo originale e che ne rappresentasse l’abilità e l’apertura a culture d’ogni genere, quelle orientali in particolare. Sulla singolare figura di Giovanni Onorato in arte John Doing, artista 81enne originario di Torre del Greco (Napoli) ed operante fra Lugano, Berlino e Milano, verte la mostra dal titolo “John Doing. Ceramiche ed altro” in fase di allestimento alla “Gipsoteca Gianluigi Giudici” di riva Antonio Caccia 1a a Lugano; una proposta, tra l’altro, che sotto la regìa di Luigi Cavadini giunge in concomitanza con la partecipazione dell’artista stesso all’esposizione “Personal structures-identities” a Palazzo Bembo in Venezia. Inaugurazione sabato 15 giugno, ore 17.00; “finissage” sabato 13 luglio. Lugano, alla “Giudici” le ceramiche dell’… atipico John Doing Alla nascita titolare di cognome riveribilissimo, si scelse uno pseudonimo originale e che ne rappresentasse l’abilità e l’apertura a culture d’ogni genere, quelle orientali in particolare. Sulla singolare figura di Giovanni Onorato in arte John Doing, artista 81enne originario di Torre del Greco (Napoli) ed operante fra Lugano, Berlino e Milano, verte la mostra dal titolo “John Doing. Ceramiche ed altro” in fase di allestimento alla “Gipsoteca Gianluigi Giudici” di riva Antonio Caccia 1a a Lugano; una proposta, tra l’altro, che sotto la regìa di Luigi Cavadini giunge in concomitanza con la partecipazione dell’artista stesso all’esposizione “Personal structures-identities” a Palazzo Bembo in Venezia. Inaugurazione sabato 15 giugno, ore 17.00; “finissage” sabato 13 luglio.