Home CRONACA “Il Paese”, l’Udc saluta: gestione nelle mani di Carlo Danzi

“Il Paese”, l’Udc saluta: gestione nelle mani di Carlo Danzi

Ritorno all’antico, e rotta verso nuovi lidi pur nella continuità della linea editoriale, per il periodico “Il Paese”, storica testata (fondazione nel 1922) in origine di proprietà del Partito agrario popolare ticinese e dal 1998 nella periodicità quindicinale: con decorrenza dal nuovo anno, i vertici dell’Udc Ticino hanno rinunciato alla gestione della testata che pertanto torna nelle mani di Carlo Danzi, amministratore, e per la conduzione sarà gestita dai membri della “Cooperativa Il Paese”. Invariata la titolarità della direzione, nella figura di Eros Nicola Mellini già granconsigliere. I nuovi responsabili, come indica una nota, hanno già “allo studio qualche azione volta a migliorare l’offerta e, di conseguenza, ad aumentare l’interesse dei lettori e l’acquisizione di (…) abbonati”. Le prime novità dovrebbero figurare nel prossimo numero, in distribuzione da venerdì 10 gennaio.