Home SPORT Hockey Wl / Ladies Lugano, dall’illusione alla prima sconfitta

Hockey Wl / Ladies Lugano, dall’illusione alla prima sconfitta

Otto giorni addietro, un 9-0 al Reinach; oggi, sul primo confronto con squadra carica di ambizioni, la resa; a scarto marginale, sicuro, ma pur sempre una resa. Ladies Lugano fermate a Kreuzlingen dalle Turgovia IndienLadies, questo pomeriggio, nel secondo confronto della stagione 2021-2022 per l’hockey di Womens’ league: di Zoe Merz al 58.25 la rete del sorpasso per il 3-2 finale, ma nell’economia della partita è da considerarsi decisivo lo “shorthanded” concesso a Lena Lutz per il 2-2 al 47.16, essendo le bianconere state in grado di contenere ogni reazion sino a quel momento cioè a limitare i danni (36.14, della stessa Lena Lutz l’1-2 in risposta al subitaneo vantaggio delle ticinesi con Romy Eggimann suggeritrice per Ronja Mogren al 12.36 ed autrice del raddoppio in soluzione solitaria al 18.43). Sùbito chiaro l’apporto dell’austriaca Eva Maria Beiter-Schwärzler, assente all’esordio, sia per produzione offensiva sia nell’organizzazione del gioco; ospiti indiscutibilmente penalizzate dalle carenze nell’organico (difesa senza Nicole Bullo). Gli altri risultati: AccademiaNeuchâtel-BomoThun 4-2; Reinach-Zsc Lionesses Zurigo 1-9. La classifica: Zsc Lionesses Zurigo 6 punti; Turgovia Indien Ladies 5; Ladies Lugano, AccademiaNeuchâtel 3; BomoThun 1; Reinach 0. Nella foto, Romy Eggimann.

Articolo precedenteHockey Seconda lega / Gruppo 1-est, il Ticino parte azzoppato
Articolo successivoHockey Seconda lega / Gruppo 1-est, finale nel nome dei GdT2