Home SPORT Hockey Sl / Stavolta i Rockets cambiano registro: rimonta e vittoria

Hockey Sl / Stavolta i Rockets cambiano registro: rimonta e vittoria

Magari non servirà a nulla in funzione della classifica, tanto di più perché in contemporanea anche il Winterthur è riuscito a darsi una scossettina; conta però l’apparente risveglio, e meglio conta la capacità, per una volta, di dare consistenza al proprio impegno sino a rimettere in piedi un incontro già perso. Onore e merito, stasera, ai BiascaTIcino Rockets sempre sulla coda dell’hockey cadetto eppure autore del colpo che valeva una quota da sette volte la posta allo “SportTip”: 4-3 ai rigori sul ghiaccio del Sierre invero preponderante (49 tiri contro 23), discreta prova davanti alla gabbia del ripescato Leland Irving (do you remember? Resta sul libro-paga del Lugano), partita malissimo interpretata dai vallesani finiti sullo 0-2 (21.49, Gianluca Barbei; 28.36, Colin Fontana in “power-play”); recupero e sorpasso del Sierre (29.46, Eric Castonguey; 40.28, Arnaud Montandon; 54.55, Anthony Beauregard), ed a questo punto i Rockets in versione ordinaria avrebbero ammainato bandiera. Ed invece: fuori il portiere, 58 secondi all’ultima sirena, Joël Neuenschwander per il pareggio; supplementare, soli 39 secondi, ed ancora Colin Fontana (quando mai un’altra doppietta?) per il sorpasso. Bene così, per quanto, et cetera.

I risultati – AccademiaZugo-Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht 1-2 (assalto zugano con 47 tiri contro 27, tardiva tuttavia – 57.25 – l’unica rete dei padroni di casa); LaChauxdeFonds-Visp 2-0 (“shut-out” per Viktor Östlund); Olten-Kloten 3-6 (solettesi avanti sino al 3-2 di Lukas Lhotak in apertura di ultima frazione, poi quaterna ospite inframmezzata da penalità di partita e colpi proibiti tra Dan Weisskopf e Jorden Gähler); Langenthal-Winterthur 4-3 (ai rigori; Elo Eero e Stefan Tschannen i risolutori; 55 tiri contro 20, padroni di casa al rientro dall’1-3 al 3-3); Sierre-BiascaTicino Rockets 3-4 (al supplementare).

La classifica per media-punti – Kloten 2.528 punti; Olten 2.441; LaChauxdeFonds 1.969; Turgovia 1.676; Langenthal 1.618; Visp 1.500; Sierre 1.364; Grasshoppers Lions ZurigoKüsnacht 1.200; AccademiaZugo 0.912; Winterthur 0.676; BiascaTicino Rockets 0.588.

Articolo precedenteZwei mutmassliche Internetbetrüger verhaftet
Articolo successivoHockey Nl / La gioia dura poco, alle ticinesi restano solo briciole