Home SPORT Hockey Nl / Serata di “derby”, e stavolta nessuno può fare regali

Hockey Nl / Serata di “derby”, e stavolta nessuno può fare regali

In condizioni altamente problematiche gli uni e gli altri, e trattasi di Lugano ed AmbrìPiotta, alla vigilia di un “derby” il cui esito ha peso doppio sulle prospettive delle due squadre nella stagione 2021-2022 dell’hockey di massima serie: ai padroni di casa il dovere di mettere una pietra angolare sulla qualificazione al pre-“play-off” e di alimentare la residua speranza di accedere direttamente al tabellone principale (il sesto posto dista otto lunghezze ovvero uno 0.200 nella media-punti), sulla testa degli ospiti la necessità di ricucire il distacco dal Berna che naviga al 10.o posto e che resta primaria boa di riferimento; qui lo scarto è minimo, un punto più una partita, 0.065 nella media-punti, mentre il margine tra Lugano ed AmbrìPiotta si situa ad otto lunghezze più una partita ovvero 0.230 nella media-punti. Ma si noti quant’è ancora magmatica la situazione: un eventuale successo pieno alla “Resega” di Porza, stasera, porterebbe i biancoblù alla media di 1.238 punti per incontro e farebbe precipitare i bianconeri alla media di 1.390, margine a questo punto non rassicurante stanti le condizioni in cui la squadra si trova (due portieri infortunati di lungo periodo, pacchetto-stranieri con qualche oggettiva debolezza). Gli altri incontri: Ajoie-FriborgoGottéron, Berna-Zugo, BielBienne-Scl Tigers, RapperswilJona Lakers-Davos, Zsc Lions-Losanna. La classifica per media-punti: FriborgoGottéron 2.079 punti; Zugo 2.051; RapperswilJona Lakers 1.952; Zsc Lions 1.854; BielBienne 1.800; Davos 1.625; Losanna 1.553; ServetteGinevra 1.488; Lugano 1.425; Berna 1.250; AmbrìPiotta 1.195; Scl Tigers 0.780; Ajoie 0.462.

Articolo precedenteHockey Nl / Ultimo “derby” al Lugano, l’Ambrì si spegne alla distanza
Articolo successivoTragödie in Merishausen (Kanton Schaffhausen): Schreckliche Frontalkollision fordert Todesopfer