Home SPORT Hockey Nl / Impegno sì, costrutto no: si spezza la serie Ambrì

Hockey Nl / Impegno sì, costrutto no: si spezza la serie Ambrì

Si interrompe all’apparir del vero, dovendosi sempre ricordare che con lo Zugo non si scherza nemmeno nelle amichevoli, la striscia positiva dell’AmbrìPiotta che tre successi aveva raccolto nelle prime tre partite della stagione 2021-2022 nell’hockey di National league: alla “NuoValascia” l’affermazione di uno Zugo concreto e già teso ad approfittare di varchi e smagliature. Peccato, ma sia chiaro: esiste chi corre per determinati obiettivi, ed esiste chi può semmai sperare di concorrere, non perdendosi nel frattempo di vista i veri traguardi dell’annata sportiva. Sul ghiaccio, di Brandon McMillan straniero a gettone la fiammata del vantaggio biancoblù (4.41), primo assist stagionale per Inti Pestoni; i leventinesi trovano però modo di complicarsi la vita su una propria superiorità numerica (Dario Simion in panca-puniti) che lo Zugo ribalta grazie all’intuizione di Reto Suri per Christian Djoos (14.05, e si immagina l’irritazione del tecnico Luca Cereda che considera lo “shorthanded” quale massimo abominio in situazione non forzata). Proprio da Dario Simion, in “power-play”, l’assist per il sorpasso siglato da Sven Senteler (30.17); Niklas Hansson (39.35) e Fabrice Herzog (48.52) a determinare l’allungo per l’1-4 poi definitivo. Tutti salvabili, al netto dei numeri: è ancora un tempo in cui dagli errori si ha diritto di imparare.

Articolo precedenteHockey Nl / Damien Brunner fa strame del Lugano dimezzato
Articolo successivoChiasso: clandestino tenta di passare, si accoltella davanti ai doganieri