Home SPORT Hockey Nl / Davos di slancio, l’Ambrì rimane inchiodato sul fondo

Hockey Nl / Davos di slancio, l’Ambrì rimane inchiodato sul fondo

Spettacolare ma tardiva ed insufficiente la rimonta dell’AmbrìPiotta che, reduce dal 3-2 nel “derby” con il Lugano, si inchinò questo pomeriggio al Davos ora terzo in graduatoria e potenziale primo (cinque incontri disputati in meno rispetto a BielBienne e ServetteGinevra). Orrendo il passaggio a vuoto fra 29.46 e 33.01, tre dischi alle spalle di Daniel Manzato per firme di Perttu Lindgren (doppietta a panino) e Felicien Du Bois (32.28, companatico); di Luca Hischier (41.02) lo 0-4 che sarebbe dovuto suonare a morto sulle campane dei biancoblù. Ed invece: 42.28, Dario Rohrbach, e 54.44 e 55.08, Marco Müller a cinque-contro-quattro ed a cinque-contro-tre rispettivamente, 3-4 confezionato ed ancora l’opportunità di agire con il “rover” in pista. Cambio al volo davanti alla gabbia, fuori il portiere, punizione da Fabrice Herzog (59.11), 3-5 sul tabellone, ultimo posto ancora. La classifica: Zsc Lions 46 punti; BielBienne 41; Davos, ServetteGinevra 40; Losanna 37; Zugo 36; Scl Tigers, FriborgoGottéron 30; Lugano 28; Berna, RapperswilJona Lakers 25; AmbrìPiotta 24 (BielBienne, ServetteGinevra 24 partite disputate; Zsc Lions, Losanna, Lugano, Berna, RapperswilJona Lakers, AmbrìPiotta 23; Zugo, Scl Tigers, FriborgoGottéron 21; Davos 19).