Home SPORT Hockey Lnb / Losanna “partner” (con due innesti) dei Rockets

Hockey Lnb / Losanna “partner” (con due innesti) dei Rockets

In origine fu l’accordo con tre realtà ticinesi, due sopra (AmbrìPiotta e Lugano) ed una sotto (GdT Bellinzona). Poi l’estensione al Davos, àmbito societario quasi “naturale” per congruità e per rapporti. Ora, e addirittura, reti a strascico in Romandia, con l’ingresso del Losanna. Forse non porterà a risultati migliori – ma chi facesse peggio non avrebbe diritto né ad un’estensione del contratto né a mangiare il panettone – il preteso “nuovo corso” di casa BiascaTicino Rockets, “nuovo corso” apertosi con l’addio doveroso ancorché tardivo a Jan Cadieux e con la chiamata di Alex Reinhard alla transenna; di sicuro i vallerani si candidano per vincere a mani basse il campionato per numero di “partnership” collezionate, dovendosi tuttavia e sempre fare la tara sul coefficiente di qualità del contributo che da tali accordi deriva.

Esempio odierno: dal Losanna, per il torneo hockeystico cadetto 2019-2020, arriveranno un difensore ed un attaccante. Si valuti per quel che si sa e che si ha: il primo si chiama Guillaume Anex, viene da Gryon che è poi quel borgo montano vodese in cui Juste Olivier scrittore e poeta campò negli ultimi anni dell’esistenza terrena, è del marzo 2000, sviluppo su 191 centimetri per 87 chilogrammi; giovanili tra Monthey, Sierre e Losanna, tre goal e 17 assist in 96 partite tra gli Iuniores “élite A” del Losanna, nell’ultimo anno anche con i galloni da capitano; 38 presenze con le Selezioni nazionali rossocrociate, un assist; a statistica anche due reti ed un assist in 16 presenze con lo StarForward LosannaMorges nella terza serie; al netto del porsi una domanda sull’effettivo apporto, rilevasi il difettuccio nell’eccesso di penalità. Parliamo poi di Lee Roberts, 21enne neocastellano (ma anche con passaporto britannico) da Les-Ponts-de-Martel che sta dalle parti di Le Locle, 187 centimetri per 87 chilogrammi, ala bipenne nel senso che svaria sia a sinistra sia a destra: in tre stagioni con il Losanna di Lega nazionale A, 35 presenze e zero punti; cosa stranuccia, si ammetta, per un attaccante autore di 36 goal e 49 assist in 86 partite degli ultimi due tornei con gli Iuniores “élite A” del Losanna stesso. Un problema di maturità nel salto tra gli “adulti” del disco su ghiaccio? Possibile, anche se nelle 22 partite dell’anno passato con lo StarForward LosannaMorges il giocaatore ha pur sempre cavato fuori 11 goal e 14 assist; sta di fatto che appena venerdì 10 maggio Lee Roberts e la dirigenza del Losanna si erano accordati per un altro contratto annuale, e che ora il ragazzo si trova invece ad allenarsi (proprio oggi la prima presa di contatto tra futuri compagni e membri dello “staff”) con i Rockets in Ticino.

Mah: dicono che Sébastien Reuille, ora “vice” di Alex Reinhard oltre che direttore sportivo e responsabile del settore sport e manca solo che debba tenere le chiavi del palaghiaccio di Biasca, sia ottimista ed entusiasta, e financo entusiasta ed ottimista. Dicono; chi siamo noi per non creder loro?