Home SPORT Hockey donne / Svizzera “Under 18” ai Mondiali con tre bimbe di…...

Hockey donne / Svizzera “Under 18” ai Mondiali con tre bimbe di… casa nostra

0

Due elementi già in organici di squadre della Svizzera di lingua italiana ed uno in procinto di trasferirsi a sud del San Gottardo nei quadri della Nazionale femminile “Under 18” di hockey che dopo breve periodo di acclimatamento si accinge all’esordio – oggi, lunedì 6 giugno, avversaria la Germania – ai Mondiali di categoria negli Stati Uniti, Madison e Middleton le piste, Wisconsin lo Stato ospitante. Oltre a Valérie Christmann dato per certo neoingaggio delle Ladies Lugano dalla ora disciolta sezione femminile del Reinach (vedasi in altra parte del “Giornale del Ticino”), nell’organico a disposizione della selezionatrice Mélanie Häfliger figura Elena Gaberell, 17 anni, da Monteceneri frazione Rivera, 166 centimetri per 65 chilogrammi, già vincitrice di un titolo svizzero e di una Coppa nazionale, 58 presenze in prima squadra con 14 goal e sette assist; presenza che non sorprende, avendo Elena Gaberell ricevuto i galloni di capitana della Nazionale “Under 18” all’“European youth olympic winter festival” disputatosi a marzo a Vuokatti (Finlandia; per la Svizzera, onorevole quarto posto).

Ad affascinare, nell’assetto composto da tre portieri, otto difensori e 12 attaccanti, è l’inserimento di Xenia Balzarolo, 16 anni compiuti a marzo, attaccante, scuola Poschiavo con approcci agonistici significativi tra i “Mini B” e gli “Under 15A”, indi passata in appoggio al Celerina femminile (in Wld, quarta serie) e nella scorsa annata autrice di tre goal più un assist con la maglia degli “Under 15 top” del Sankt Moritz. Se Xenia Balzarolo sia l’epigona di Evelina Raselli, ora alle Boston Pride nella Premier hockey federation del professionismo nordamericano e tra l’altro vincitrice del titolo (la “Isobel cup”) a fine marzo dopo cinque titoli elvetici, una Coppa Svizzera, un oro ai Mondiali “Under 18”, un bronzo alla Coppa del mondo ed un bronzo olimpico, il tempo dirà ma le premesse sono, come si suol dire, interessanti. In immagine, Xenia Balzarolo.

Previous articleHockey Wl / Dalla diaspora del Reinach una “all-around” per le Ladies
Next articleCanzo (Como): auto centra un palo e finisce fuori strada, tutti illesi