Home SPORT Hockey / Coppa Svizzera, fuori agli ottavi Lugano ed AmbrìPiotta

Hockey / Coppa Svizzera, fuori agli ottavi Lugano ed AmbrìPiotta

Un fronte in meno, chi voglia consolarsi cioè dichiarare – adesso – che in fondo conta soltanto il campionato, per le ticinesi dell’hockey di National league: oggi, agli ottavi di finale della Coppa Svizzera, eliminati sia Lugano sia AmbrìPiotta, in entrambi i casi dopo i tempi regolamentari, partita secca e via. In BielBienne-AmbrìPiotta 4-3, incubo per Dominik Hrachovina – schierato titolare davanti alla gabbia biancoblù – da quel Mike Künzle che da “Under 15” viaggiava alla media di sette punti per incontro e che, solo che si dia un’occhiata al “curriculum”, ha pur sempre collezionato due titoli nazionali ed una Coppa Svizzera a neanche 26 anni: oggi la firma in apertura (1.08), poi per il 3-3 al 57.45, infine per l’“uppercut” al 61.17; ciò lasciandosi intendere che effettivamente l’AmbrìPiotta stava vincendo, e persino a scarto doppio, essendo passando dallo 0-1 al 3-1 con Brian Flynn (1.39), Johnny Kneubühler (8.16) e Robert Sabolic (22.43, in “power-play”); rimonta dei bernesi a partire dal 52.47 (Jason Fuchs), quanto al resto si è già detto. Rigori letali in Davos-Lugano 2-1: a segno due volte Andrés Ambühl contro una sola volta (su due tentativi) di Luca Fazzini; a secco gli altri otto andati allo “shoot-out”. In precedenza, vantaggio bianconero con Dario Bürgler (7.34) e risposta grigionese siglata – guarda caso – da Andrés Ambühl (36.03). Promosso anche il Berna (6-1 sul ghiaccio del Langenthal)