Home SPORT Hockey amatori / Torneo Chiasso, finale posticipata a settembre

Hockey amatori / Torneo Chiasso, finale posticipata a settembre

Mancava solo lo spareggio della finale, quando intervenne l’ordine di congelamento delle attività sportive in contesto collettivo. L’assegnazione del trofeo 2019-2020, al Torneo amatori Chiasso di hockey, avrà tuttavia luogo in pista: non ora, non fra una settimana e nemmeno fra un mese, ma all’inizio della prossima stagione, Insubrians Como e MomòSpartans saranno dunque chiamati ad inaugurare l’annata agonistica con una sfida che, come riconosce Massimo Gaeta in qualità di responsabile della Lega amatori hockey Chiasso-Lahc, “sarà forse vissuta con intensità ed emotività non pari a quelle di un evento a chiusura ed a coronamento delle serie di “play-off”, ma rappresenterà un giusto riconoscimento a tutte le squadre che hanno dato vita alla manifestazione”. Detto sott’altra forma, “in quanto membri del Comitato Lahc abbiamo creduto opportuno il procedere non con un annullamento ma con una… estensione del torneo”.

Motivo supplementare: si tratta anche di stabilire quale compagine avrà diritto a partecipare alla “Final six”, torneo fra le vincitrici dei singoli campionati amatoriali in Ticino (gli Insubrians Como, da campioni in carica, hanno accesso di diritto alla manifestazione; “E non nascondo il fatto che ci piacerebbe l’avere due nostre squadre in lizza”). Per quanto riguarda l’aspetto strettamente agonistico, Insubrians Como e MomòSpartans giungeranno all’atto conclusivo sulla scorta dell’1-1 nella serie al meglio delle tre partite (6-1, 4-5 ai rigori – dopo rimonta dei mendrisiensi dal 2-4 – i risultati). Già assegnati gli altri piazzamenti: terzi i Vikings sugli Oldmachine (5-1, 2-1), quinti i Wildboars sui Patriots (5-0, 2-8, 5-2). In immagine, la formazione dei Vikings.