Home CRONACA Gole della Breggia, doppio finanziamento in arrivo dal Cantone

Gole della Breggia, doppio finanziamento in arrivo dal Cantone

Credito-quadro da 1’400’000 franchi e credito di gestione da 710’000 franchi, secondo decisione assunta ieri in seno al Consiglio di Stato, a titolo di finanziamenti cantonali al Parco Gole della Breggia per il periodo 2020-2024. I nuovi investimenti sono destinati allo sviluppo del “potenziale di museo a cielo aperto” negli àmbiti storico-culturale ed ecologico, oltre a garantire la copertura delle spese per gli interventi di tutela e cura del territorio e di servizio agli utenti, in particolare i giovani frequentatori in visita didattica; previsti inoltre progetti per valorizzazione del castello di San Pietro, ampiamento della rete dei sentieri, riqualificazione dell’ecosistema della Breggia in quanto corso d’acqua e miglioramento delle infrastrutture e degli spazi del parco; dato inoltre per certo un rafforzamento dell’organico “per far fronte al noteole ampliamento delle attività svolte”.

Istituito 21 anni or sono sotto egida del Cantone su area pertinente a quattro Comuni odierni (Balerna, Castel San Pietro, Morbio Inferiore e Breggia), il Parco Gole della Breggia costituisce zona ricca di componenti antropiche dal notevole valore culturale oltre che permeata da elementi geologici e naturalistici di valore. La gestione è affidata all’omonima fondazione; al finanziamento partecipano i Comuni interessati insieme con Confederazione e Comuni di Chiasso, Coldrerio, Novazzano e Vacallo. Le opere principali poste in essere nell’arco di due decenni: organizzazione della rete dei sentieri, restauro del Mulino del Ghitello, costituzione del cosiddetto “Percorso del cemento”, valorizzazione e manutenzione delle componenti antropiche e naturali. Nella foto, una vista del parco; altre immagini sulla nostra pagina “Facebook”.