Home SPETTACOLI “Giffoni film festival”, colori svizzeri nelle giurie. Grazie a due ticinesi

“Giffoni film festival”, colori svizzeri nelle giurie. Grazie a due ticinesi

0

Tutto ticinese, e con ben due presenze (Brayan Alemanni in categoria “Over 16” e Livio Sergi in categoria “Over 18”, entrambi… delegati del “Gruppo genitori Locarnese-Ggl”), il contributo rossocrociato alle giurie del “Giffoni film festival” la cui 52.a edizione si concluse sabato con ampio consenso e con partecipazione incoraggiante – si pensi agli oltre 5’000 giurati provenienti da 35 nazioni diverse – soprattutto alla luce del trattarsi di una nuova “puntata zero” dopo il biennio gestito in modalità “da remoto” per note cause covidiane. Sei le fasce di giuria (“Over 3”, “Over 6”, “Over 10”, “Over 13” oltre a quelle già citate); soddisfazione per un successo rossocrociato, fra i cortometraggi di fascia “Over 3”, con “Giuseppe” di Isabelle Favez. Di straordinario impatto l’incontro – purtroppo, non per tutti così “immediato” – con ospiti italiani ed internazionali, tra cui l’attore britannico Gary Leonard Oldman (un “Oscar” ed un “Golden globe” per “L’ora più buia”, ma per i più giovani sempre legato al ruolo di Sirius Black in varie produzioni della saga di Harry Potter) e Richard Madden (noto per il ruolo di Robb Stark nel “Trono di spade”).

Previous articleBusto Arsizio (Varese): collisione su un incrocio, tre persone in ospedale
Next articleVeddasca (Varese), in salvo cinque “scout” finite fuori percorso