Home CONFINE Gallarate (Varese): tenta un furto, preso. Era recidivo e clandestino: espulso

Gallarate (Varese): tenta un furto, preso. Era recidivo e clandestino: espulso

97
0

Espulsione in vista, previo trasferimento – già avvenuto – al “Centro rimpatrio” in Bari, per un 35enne marocchino intercettato martedì da agenti della Polizia di Stato a Gallarate (Varese) in flagranza di reato ovvero durante il tentativo di scassinamento di un’auto parcheggiata. L’uomo, sorpreso insieme con un complice, ha tentato di cavarsela fornendo generalità false; dall’esame dattiloscopico in sede istituzionale, invece, sono emersi sia la condizione di clandestinità sul territorio italiano sia una serie di precedenti penali. Ergo: fermo, chiarimento della posizione, trasferimento all’altro capo della Penisola, incombente il viaggio oltre il Mediterraneo.

Previous articleDomodossola (Vco): traffico di droga, dominicano arrestato su un treno
Next articleCasale Corte Cerro (Vco), primi arresti per l’assalto alla sala “slot”