Home GRIGIONI ITALIANO Fuochi all’aperto, valli italofone escluse dalla revoca del divieto

Fuochi all’aperto, valli italofone escluse dalla revoca del divieto

0

Provvedimento “valido per tutti tranne che”; ed il “tranne che” vale proprio per le aree italofone. Mesolcina, Calanca, Valposchiavo e Bregaglia rimangono fuori dall’odierna revoca del divieto di accensione dei fuochi all’aperto, revoca decisa dall’autorità politica del Canton Grigioni e dunque valida – con effetto immediato – per il solo territorio nordalpino stanti la constatata riduzione del grado di pericolo dopo “occasionali precipitazioni” e soprattutto il calo delle temperature. Lapidaria la valutazione: “A sud la situazione è migliorata, ma non ancora a sufficienza; una completa normalizzazione avrà luogo solo dopo un prolungato periodo di piogge”.

Previous articleSchlepper aus Gambien angehalten: 23 Flüchtlinge aus Afghanistan, Indien, Syrien und Bangladesch befreit
Next article“Prix montagne”, Ticino e Grigioni italiano restano ancora a becco asciutto