Home ECONOMIA “Swiss market index”, finale con recupero. Si rafforza il franco

“Swiss market index”, finale con recupero. Si rafforza il franco

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 18.33) Dopo seduta a lungo priva di nerbo, “Swiss market index” della Borsa di Zurigo all’ormai consueta reazione del tardo pomeriggio ed in grado di riguadagnare l’effettiva parità (meno 0.02 per cento su quota 9’659.08 punti) per confermare nella sostanza la solidità del recupero fatto registrare nella giornata precedente di contrattazioni. Brillante lo spunto del comparto lusso, aggravato in avvio ossia sino a quando gli operatori hanno incominciato a leggere in modo coerente quanto uscito dalla trimestrale ed a restituire valore al titolo “Compagnie financière Richemont Sa”, passato da un “meno 2,18” al finale
“più 2.38” per cento ossia dal ruolo di lanterna rossa a quello di capofila nel listino. Buone note dai farmaceutici (“Roche holding Ag”, più 0.43; “Novartis Ag”, più 0.31). Dalle altre piazze primarie in Europa: Dax-30 a Francoforte, meno 0.58; Ftse-Mib a Milano, meno 0.22; Ftse-100 a Londra, meno 0.07; Cac-40 a Parigi, meno 0.18; Ibex-35 a Madrid, meno 0.26. Limature dall’entità modesta a New York. In calo a 112.8 centesimi di franco il cambio per un euro.