Home CRONACA Cadenazzo, guasto tecnico in stazione: paralisi sulla rotaia

Cadenazzo, guasto tecnico in stazione: paralisi sulla rotaia

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 18.57) Autentico pomeriggio da tregenda per i viaggiatori su rotaia nel Sopraceneri di piano, con ripercussione anche sulla linea del Gambarogno verso Luino e Malpensa: un asserito guasto tecnico alla stazione Ffs di Cadenazzo ha infatti mandato in “tilt” il traffico ferroviario a partire dalle ore 16.30 circa, determinando una lunga paralisi del servizio tra Locarno e Giubiasco e tra Cadenazzo e l’Italia. Emblematico il caso di un convoglio S20 staccatosi dalla banchina di Locarno alle ore 16.25: blocco alla stazione di Tenero, passeggeri rimasti a bordo per 22 minuti con l’invito perentorio a non scendere dal treno, indi fatti scendere con annuncio di segno opposto ed abbandonati al loro destino (nessun bus sostitutivo, nessun coordinamento, nessuna presenza di personale ausiliario cui rivolgersi) sino alla comunicazione dell’arrivo – avvenuto, ma con grave ritardo – di altro treno su diverso binario; convoglio già strapieno, molti passeggeri rimasti a terra e costretti all’attesa del vettore successivo che sùbito è stato dichiarato come soppresso. Questo mentre il “Tilo” giunto da Locarno, e rimasto a lungo con ruote piantate sul binario 2, è stato fatto ripartire a vuoto in direzione di Bellinzona. Il problema tecnico si è risolto intorno alle ore 17.45, tuttavia con cumulo di ritardi e di altre soppressioni per una protrazione effettiva dei disservizi sino alle ore 19.00.