Home POLITICA Emergenze ed asilo, “summit” a Bellinzona tra consiglieri di Stato

Emergenze ed asilo, “summit” a Bellinzona tra consiglieri di Stato

Titolari dei Dipartimenti cantonali di polizia della Svizzera centrale, organo di cui fa parte anche il Ticino, a raccolta ed a confronto nei giorni scorsi a Bellinzona sotto egida del Dipartimento cantonale istituzioni, Norman Gobbi nel ruolo di padrone di casa. Tema focale, le risposte da darsi in materia di politica d’asilo, con riferimento specifico alla carcerazione amministrativa per i già richiedenti asilo cui è stata imposta la partenza dalla Svizzera; analizzato inoltre l’inasprirsi di atti d’odio contro le forze dell’ordine (dagli insulti alle minacce alle vie di fatto), valutati gli scenari in materia di coordinamento degli interventi durante situazioni emergenziali per traffico lungo l’asse del San Gottardo. A Sasso Corbaro, infine, il momento conviviale.

Articolo precedenteIl denaro c’è, ma non basta: “Swiss market index”, dallo slancio al ribasso
Articolo successivoTicino del Covid-19 allo specchio, un nuovo contagio ogni 18 minuti