Home CONFINE È sotto isolamento fiduciario, tenta di entrare in Ticino: denunciato

È sotto isolamento fiduciario, tenta di entrare in Ticino: denunciato

Un 44enne italiano con residenza a Luino, e che fonti della Polizia italiana di Stato indicano essere già noto alle forze dell’ordine, è stato fermato e denunciato a piede libero per un tentativo di espatrio su suolo ticinese nonostante l’obbligo imposto di isolamento fiduciario a domicilio “per positività al Covid-19”. Il soggetto è stato intercettato in prossimità del valico di Fornasette, direzione Monteggio, ancora in territorio tricolore che al momento soggiace alla restrizione quale “zona rossa” – dunque, con divieto di spostamenti se non per motivi di lavoro o per grave urgenza – stanti i provvedimenti in funzione antipandemia da Covid-19; agli agenti il 44enne avrebbe riferito di dover raggiungere la Svizzera per esigenze di carattere burocratico (pratiche o documenti); tesi risultata poco convincente ed anzi dissoltasi come neve al sole nel momento in cui è stata consultata la banca-dati contenente i nomi delle persone sottoposte ad isolamento o a quarantena. All’uomo, dopo identificazione e denuncia, non è rimasto che il rientrare al domicilio, e sotto scorta dei poliziotti stessi.