Home CRONACA Dalla Valle di Muggio un segno ai “Borghi più belli” della Svizzera

Dalla Valle di Muggio un segno ai “Borghi più belli” della Svizzera

Evento fuori dai confini elvetici, a celebrazione dell’ingresso di Triesenberg (Principato del Liechtenstein) nell’associazione “I borghi più belli della Svizzera”, venerdì scorso in presenza dei vertici del gruppo. Non casuale la scelta di Triesenberg quale sede dell’incontro focalizzato sul rapporto tra questa tipologia di borghi ed il turismo sostenibile, stante l’occasione data dai 300 anni di esistenza del Liechtenstein e dai 100 anni di relazioni bilaterali con la Confederazione. A fare gli onori di casa è stato Daniel Risch, vicepresidente del Governo del Principato, che ha ricevuto l’omaggio di una bottiglia di amaro della Valle di Muggio quale testimonianza del vincolo culturale con Cabbio e Muggio, vale a dire la presenza più a sud nello scacchiere dei borghi più belli. Le peculiarità dei progetti sviluppati in seno sono stati illustrati da Francisco Mestre (presidente della Federazione tra i “Borghi più belli della Terra”), Kevin Quattropani (presidente dell’associazione svizzera) e Francesco Cerea (direttore culturale).