Home ECONOMIA Borse, a Zurigo altro massimo storico. Bitcoin di corsa (da gambero)

Borse, a Zurigo altro massimo storico. Bitcoin di corsa (da gambero)

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 19.42) Non è un “rally” nel senso stretto del termine; è tuttavia indice di un certo ottimismo, sul listino primario della Borsa di Zurigo, l’ennesimo massimo storico stampato oggi – ore 14.47 – sullo “Swiss market index” a quota 11’702.92, come dire margine utile di quasi 500 punti nelle due settimane dallo sfondamento della linea fissatasi ad 11’270.00 punti nella seconda decade del febbraio 2020, prima del tuffo coincidente con il periodo più buio della fase pandemica; ultimo riscontro ad 11’656.89 punti (più 0.23 per cento). “Lonza group Ag” (più 2.33, dopo strappo sin oltre le cinque figure intere) capofila ed al picco di sempre; ancora interesse su “Geberit Ag”, con progresso pari all’1.49 per cento; “Credit Suisse group Ag” (meno 1.65) ed “Alcon incorporated” (meno 1.27) in coda. Assestamenti nell’allargato, apprezzati i soliti “Molecular partners Ag” ed “U-blox Ag” (più 5.63 e più 5.44 per cento rispettivamente). Andamento sulle altre piazze borsistiche europee: Dax-30 a Francoforte, meno 0.23 per cento; Ftse-Mib a Milano, meno 0.06; Ftse-100 a Londra, più 0.25; Cac-40 a Parigi, più 0.11; Ibex-35 a Madrid, meno 0.11. Stabili gli indici di riferimento a New York; sul Nasdaq la massima escursione in progresso (più 0.16 per cento). In calo a 109.2 centesimi di franco il cambio per un euro; 89.67 centesimi di franco sono richiesti per un dollaro Usa; di nuovo in sbandata il bitcoin, sceso sotto la soglia dei 30’000 franchi per unità ed ora attorno a quota 28’711.