Home CRONACA Covid-19 in Ticino, zero decessi in 24 ore. Risale la quota dei...

Covid-19 in Ticino, zero decessi in 24 ore. Risale la quota dei contagi

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 21.39) La lieve ma percettibile risalita (dal cinque al sei al sette per cento in pochi giorni) nella quota dei contagiati, secondo evidenza dei tamponi – 495 al riscontro di mercoledì scorso – sottoposti a verifica in laboratorio, quale elemento distonico nel transito da ieri all’alba di oggi sul fronte Covid-19 in Ticino. In assenza di altri decessi (952 le vittime, di cui 350 nella prima fase della pandemia), dati stabili e pertanto preoccupanti: cinque nuovi ricoveri a fronte di cinque dimissioni da strutture ospedaliere, ancora 71 i i degenti, e di questi ben 13 in terapia intensiva. 49, più di uno ogni mezz’ora, i nuovi contagiati, per effettivi 27’632 casi dalla fine di febbraio 2020. A riscontri di ieri, 253 le persone in isolamento e 445 quelle ristrette sotto provvedimento di quarantena. Nessuna evidenza di ritorno del “Coronavirus” in strutture residenziali per anziani (dati fermi a ieri; per decisione dei vertici “Adicasi”, che è l’associazione tra i direttori di tali realtà nella Svizzera di lingua italiana, i numeri dal venerdì alla domenica compresa vengono forniti ora in blocco unico). Rimangono aperte ben tre situazioni di quarantena di classe: in territorio comunale di Riviera frazione Cresciano, una classe della scuola dell’infanzia (sino a lunedì 22 febbraio compreso); in territorio comunale di Lugano, due classi della scuola media di Lugano-centro (sino a domani, domenica 21 febbraio, compresa)