Home CRONACA Covid-19, in Ticino quasi azzerati i degenti in terapia intensiva

Covid-19, in Ticino quasi azzerati i degenti in terapia intensiva

0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 10.34) Nessun decesso – dato cumulativo: 1’006 persone; dato nel contesto della quarta ondata: 11 persone – nel fine-settimana del Ticino in lotta contro la pandemia covidiana. La miglior notizia giunge da crollo nel numero dei pazienti ricoverati in reparti di terapie intensive: due soli gli ospiti su un totale di 19 degenti in strutture nosocomiali; in calo – e qui vale la media sulle 24 ore – anche i nuovi contagiati, 29 in tutto su tre giorni, 2’306 nel periodo, 36’087 dall’inizio delle registrazioni dei dati. Cifre invariate dal sistema delle residenze per anziani, dove consta la presenza di un solo infetto. Fermi a venerdì i valori pertinenti alla campagna vaccinale: 216’360 i soggetti giunti a fine ciclo (doppia vaccinazione o vaccinazione singola successiva a guarigione dal “Coronavirus”), per una quota pari al 61.6 per cento della popolazione avente diritto; 448’020 in tutto le dosi somministrate.

Previous article“Swiss market index”, meglio poco che nulla. Wall street, tira aria grama
Next articleBregaglia: moto fuori strada, in due dal sellino al Pronto soccorso