Home CRONACA Covid-19 in Ticino, cinque vittime in più. Quasi ferme le dimissioni

Covid-19 in Ticino, cinque vittime in più. Quasi ferme le dimissioni

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 10.19) Cinque tra l’altr’ieri e ieri, cinque tra ieri ed oggi. Non molto cambia nel penoso e drammatico trascinarsi d’anime in questa tempesta, non molto se non una contabilità cui non ci si può assuefare e di cui non si può assumere la cristallizzazione dietro ad una vetrina: salgono infatti a 316, valendo le informazioni che pervengono dall’autorità costituita per tramite dei suoi bracci operativi (Stato maggiore cantonale di condotta ed Ufficio del medico cantonale), le vittime da pandemia coronavirale in Ticino, e ciò stride con il vistoso rallentamento nel numero dei contagiati “ufficiali”, 3’176, sette soltanto in più rispetto al riscontro precedente. Quasi fermo il deflusso dei dimessi, che erano 709 ieri e sono 712 a stamane. Quando sono disponibili le evidenze di soli sei Cantoni (oltre al Ticino, Sciaffusa, Zugo, San Gallo, Soletta ed Appenzello esterno, 1’673 risultano i morti in Svizzera e 28’933 i contagiati.