Home CONFINE Como, turista minaccia di suicidarsi sul battello: salvata dopo abbordaggio

Como, turista minaccia di suicidarsi sul battello: salvata dopo abbordaggio

0

Un autentico abbordaggio da parte di agenti della Polizia di Stato in Como (Squadra nautica) è valso a salvare la vita di una turista straniera che, in preda a probabile attacco psicotico, dopo aver inveito contro altre persone – tra cui il marito – a bordo di un battello della “Navigazione laghi” sul Lario e meglio lungo la tratta Como-Torno, a più riprese aveva minacciato il suicidio ed in apparenza stava per dare esecuzione ai propositi. Dell’episodio, che risale alla mattinata di mercoledì, è stata data notizia nelle scorse ore una volta accertate le condizioni di salute della donna, nel frattempo oggetto di trattamento sanitario al “Sant’Anna” di San Fermo della Battaglia (Como). Per accedere al battello, i poliziotti si sono dovuti avvicinare con l’imbarcazione utilizzata per il servizio di vigilanza lacustre; altamente problematica, come riferiscono fonti della Questura di Como, anche la presa di contatto; improba l’opera di convincimento, tuttavia ad effetto nel momento in cui un agente è riuscito a staccare la donna dalla balaustra di protezione ed a metterla in condizione tale da non poter più arrecare danno a sé e ad altri.

Previous articleFenegrò (Como), edificio in fiamme: malore per un vigile del fuoco
Next articleCarni avariate e rifiuti in frigo: chiusa d’autorità una macelleria a Varese