Home CONFINE Como, ospite di una parrocchia ma in giro a spacciare: denunciato

Como, ospite di una parrocchia ma in giro a spacciare: denunciato

102
0

Resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio gli addebiti a carico di un sedicente 18enne sedicente tunisino intercettato ieri mattina da agenti della Polizia di Stato nella zona di via Giovanni Battista Scalabrini a Como e che, al pari di un altro giovane, all’arrivo delle forze dell’ordine aveva tentato di svignarsela, salvo essere fermato ed invitato a mostrare i documenti e di nuovo riuscendo a scappare per breve tratto. Durante la fuga, il ragazzo aveva gettato un pacchetto ed altro materiale al di là di un muro; gli agenti hanno ovviamente recuperato quanto disperso, ovvero hascisc e bilancino. Al momento dell’identificazione, tutt’altro che agevole stante la reazione violenta da parte del fermato, due scoperte: innanzi tutto, il soggetto è risultato avere precedenti di polizia; in seconda battuta, la titolarità di un domicilio – con regolare posto-letto – negli ambienti della parrocchia in quartiere Rebbio, luogo in cui sono alloggiati numerosi extracomunitari. Ancora in corso le ricerche dell’altra persona fuggita sull’intervento dei poliziotti.

Previous articleGravedona ed Uniti (Como): scuolabus fuori strada, nessun ferito
Next articleFinisce febbraio, arriva marzo, sulle vie ticinesi di “radar” si fa sfarzo