Home CRONACA Cinema in replica al San Gottardo: coda di qua, coda di là

Cinema in replica al San Gottardo: coda di qua, coda di là

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 15.23) Psicodramma colonnaro sulla A2, nel fine-settimana intermedio tra coda della Settimana santa e Primo maggio, sulla percorrenza della strozzatura alla galleria del San Gottardo: code da una parte, e code dall’altra, come in un qualunque cambio di turno nelle vacanze quand’invece nemmeno si è giunti al termine del primo quadrimestre dell’anno. In cifre ed in evidenze crude: direzione nord, tra lo svincolo per Quinto e l’area di servizio “Stalvedro”, allineamento quasi militare in sviluppo fra i tre ed quattro chilometri e tempi di transito stimabili fra i 45 ed i 50 minuti; direzione sud, tra lo svincolo per Erstfeld-Primocampo e Göschenen-Casinotta, fortunati ma stressati quelli in testa e destinatari di un incoraggiamento quelli sul fondo della teoria da chilometri 12 puliti puliti, sì che quel paio d’ore per giungere all’imbocco del “tunnel” è da mettersi in conto (alternative zero su viabilità ordinaria da Flüelen verso lo svincolo di Göschenen-Casinotta, tra l’altro chiuso secondo prassi in entrata verso il Ticino. Frontiera: prudenza e pazienza in pari quantità nell’approdare sulla dogana di Chiasso-Brogeda, stante il congestionamento del traffico con ripercussioni anche sulla viabilità ordinaria sino alle intersezioni per Mendrisio. In immagine, l’incolonnamento ad Airolo direzione nord intorno alle ore 15.15.