Home CULTURA Chiasso, allo “Spazio officina” l’universo… incisivo di Manlio Monti

Chiasso, allo “Spazio officina” l’universo… incisivo di Manlio Monti

A Manlio Monti, alla sua attività grafica ed alla genesi di quest’ultima è dedicato il prossimo appuntamento espositivo negli ambienti dello “Spazio officina” in Chiasso (via Dante Alighieri 4), con presentazione “online” venerdì 9 aprile, ore 17.30 ed apertura alle ore 10.00 del giorno successivo. Il battesimo alla mostra sarà dato, tra gli altri, da Nicoletta Ossanna Cavadini (direttrice del “Max museo” e dello “Spazio officina” e cocuratrice dell’evento), Emily Caroselli (storica e critica d’arte) e Manlio Monti (incisore e cocuratore dell’evento). Fra i materiali, l’intera raccolta di stampe denominata “Club 365”, progetto ideato da Manlio Monti nel 1998 quale atto concreto di sostegno alla conoscenza ed alla diffusione dell’arte calcografica; inoltre, opere di altri 63 artisti ovvero Bruno Aller, Iván Araujo, Vincenzo Arena, Arion Bajrami, Jean-Marie Balogh, Gianluigi Bellucci, Aldo Bertolini, Marina Bindella, Giancarlo Bisi, Luigi Boille, Adalberto Borioli, Riccardo Bucella, Gianfredo Camesi, Alessia Consiglio, Rosanna Carloni, Giovanni Carta, Davide Cascio, Pierre Casè, Daniele Cleis, Giuseppe De Giacomi, Elisabetta Diamanti, Pietro Diana, Paolo D’Orazio, Nino Dore, Samuele Gabai, Myriam Gesalaga, Calisto Gritti, Marisa Facchinetti, Renzo Ferrari, Dominique Fidanza, Manuela Ferretti, Lucilla Caporilli Ferro, Carla Ferriroli, Alessandro Fornaci, Luciano Fornera, Gabriella Locci, Carlo Lorenzetti, Francesco Lorenzetti, Bernard Mandeville, Giovanna Martinelli, Paolo “Pam” Mazzuchelli, Luca Mengoni, Giacomo Meschini, Marco Mucha, Gianluca Murasecchi, Francine Mury, Carlo Nangeroni, Giulia Napoleone, Achille Pace, Igino Panzino, Flavio Paolucci, Piergiorgio Piffaretti, Gianni Realini, Reto Rigassi, Carmen Santacatalina, Pasquale Santoro, Maurizio Scotti. Guido Strazza, Georg Tanno, Angelo Titonel, Italo Valenti, Mauro Valsangiacomo e Sidi Vanetti. Periodo espositivo sino a giovedì 3 giugno; ingresso dal martedì alla domenica (più giorni speciali) dalle ore 14.00 alle ore 18.00, sabato e domenica anche dalle ore 10.00 alle ore 12.00.