Home POLITICA Cantone, passa netto il “Morisolistop”: conti in pari entro fine 2025

Cantone, passa netto il “Morisolistop”: conti in pari entro fine 2025

41
0

Ben maggioritari i ticinesi nell’odierna adesione al decreto legislativo pertinente al pareggio del conto economico del Cantone entro il 31 dicembre 2025 con provvedimenti di “contenimento della spesa e senza riversamento degli oneri sui Comuni”, al secolo il cosiddetto “decreto Morisoli” dal nome del granconsigliere ed economista Sergio Morisoli (già Plr, indi “Area liberale” ed ora in quota Udc a Palazzo delle Orsoline in Bellinzona). Un successo chiaro per il Centrodestra “trasversale”, avendo tale testo raccolto consenso dai vertici di Lega dei Ticinesi, Unione democratica di Centro, liberali-radicali e parte dei pipidini; pur con tasso di partecipazione modesto (38.3 per cento degli aventi diritto), sul decreto si è trovato a convergere il 56.9 per cento dei voti espressi. In immagine, Sergio Morisoli.

Previous articleMaggia, il senso della grazia nella celebrazione della patronale
Next articleZürich: Mann stirbt nach Sturz von Baukran, Zeugen gesucht