Home CONFINE Campione d’Italia, violano le norme antiCovid-19: quattro denunciati

Campione d’Italia, violano le norme antiCovid-19: quattro denunciati

Li si può anche capire, per carità: in questi giorni di restrizione della libertà individuale, in Ticino ed in Svizzera così come in Italia con sfumature appena appena diverse, tutt’altro che emozionante è l’essere cittadini di Campione d’Italia (“enclave” per di più dotata di punto “ufficiale” di frontiera da gennaio, quando ebbe luogo l’ingresso nello spazio doganale dell’Unione europea). Anche per loro, tuttavia, valgono le disposizioni decretali tricolori con cui è stata imposta la riduzione degli spostamenti al minimo necessario, ed in ogni caso evitandosi gli assembramenti: ed ecco che quattro giovani, tutti residenti a Campione, sono cascati iersera nei controlli che effettivi dell’Arma dei Carabinieri stavano svolgendo in perlustrazione del territorio; conseguente la denuncia per “inosservanza di un provvedimento dell’autorità”, ai sensi delle direttive emanate otto giorni or sono dal presidente del Consiglio dei ministri. Nei guai M.F., P.F., B.C. e C.F., rispettivamente 39, 30, 28 e 29 anni, che per dirla tutta non si stavano propriamente nascondendo: erano in piazzale Milano, proprio sotto le insegne del fu casinò… (in immagine).