Home SPORT Calcio Dnb / Chiasso a capofitto, anche lo Sciaffusa fa vendemmia

Calcio Dnb / Chiasso a capofitto, anche lo Sciaffusa fa vendemmia

10 partite, quattro punti; distanza pari a cinque lunghezze dalla penultima, che in questo turno deve ancora giocare, ed a 17 lunghezze dalla vetta, presa come semplice parametro per dire di quanto sia “lunga” la graduatoria. Scivola verso la tristezza da verdetto anticipato la stagione del Chiasso nella cadetteria pedatoria, oggi battuti di bel nuovo al “Riva IV” da uno Sciaffusa tutt’altro che irresistibile ed al quale, difatti, è stato sufficiente un lampo di José “Zé Turbo” Correia al 53.o. Cosa più che mai logica, valutandosi quanto offerto dal fronte opposto: due tiri in tutto verso la porta difesa da Amir Saipi, il che dice anche quanto possa risultare ingannevole una statistica notevolmente positiva (64 per cento) circa il possesso-palla; in effetti, tutto quel che va per sole linee orizzontali vale tempo ma non guadagno, e sì che per volontà dell’arbitro Nikolaj Hänni – oh, finalmente uno che considera il recupero per la sua natura e senza interpretazioni – i minuti a disposizione furono stavolta ben 100. Vana la girandola di cambi, vane le opportunità da palla inattiva (oh, poi ciascuno ha propria scuola di riferimento circa i calci d’angolo; quelli ben tesi, dicevasi una volta, fanno più danni perché picchiano sulle teste ed ogni tanto si godono una deviazione benefica. Nulla di tutto ciò dalle otto opportunità avute.

I risultati – Losanna-Winterthur 0-0 (ieri); Chiasso-Sciaffusa 0-1 (oggi); Grasshoppers Zurigo-Wil 3-0 (oggi); Kriens-Aarau 2-3 (oggi); Vaduz-StadeLausanneOuchy (domani).

La classifica – Losanna 21 punti; Grasshoppers Zurigo 20; Wil 17; Winterthur 15; StadeLausanneOuchy, Aarau 14; Kriens 12; Sciaffusa 11; Vaduz 9; Chiasso 4 (StadeLausanneOuchy, Vaduz una partita in meno).