Home SPORT Calcio Dna / Scatto Servette, frena il Lucerna. Lugano, ora pensaci tu

Calcio Dna / Scatto Servette, frena il Lucerna. Lugano, ora pensaci tu

539
0

Non proprio l’ideale secondo i desideri di casa Lugano, ma assai meglio rispetto al prevedibile, il sabato del 34.o turno nel calcio di massima serie: tra i concorrenti dei bianconeri ai posti che valgono un biglietto di ingresso alle competizioni europee vince infatti il Servette, come del resto era logico sul campo di un Winterthur annaspante in zona retrocessione, mentre si ritrova bloccato sul pari domestico il Lucerna ora staccato di tre lunghezze. Responsabile ed autore del proprio destino diventa pertanto il Lugano, che a Basilea tenterà domani di far legna: un obbligo da bottino pieno se si spera di restare sulla scia del Servette, un’opportunità alla “Primo non perdere” – guai a sputare su un punto – qualora nelle strategie di Mattia Croci Torti allenatore il Lucerna sia considerato come la boa rossa di riferimento. Non delle migliori sono le condizioni generali alla vigilia della trasferta: i renani, freschi di estromissione dalla Conference league dopo aver giustamente cullato sogni di accesso alla finale, saranno oggi o depressi o furenti, e v’è da temersi la seconda ipotesi.

I risultati – Winterthur-Servette 0-1 (oggi); Lucerna-San Gallo 1-1 (oggi); Sion-Youngboys (domani); Basilea-Lugano (domani); Zurigo-Grasshoppers Zurigo (domani).

La classifica – Youngboys 68 punti; Servette 54; Lugano 50; Lucerna 47; Grasshoppers Zurigo 43; Basilea 42; San Gallo 41; Zurigo 38; Winterthur 32; Sion 31 (Servette, Lucerna, San Gallo, Winterthur una partita in più).

Previous articleItalien will Flüchtlinge nicht zurücknehmen: Baume-Schneider reist zu Aussprache nach Rom
Next articleVerso le Federali / “Verdi liberali”, niente alleanze. E schianto sicuro