Home SPORT Calcio Dna / Lugano, due calci alle ansie: steso il Lucerna

Calcio Dna / Lugano, due calci alle ansie: steso il Lucerna

Buon ritorno del Lugano sul terreno di Cornaredo, stasera, per un secco e netto 2-0 sul Lucerna nel 25.o turno del calcio di Divisione nazionale A. Pur lasciando spesso l’iniziativa agli ospiti, che alla fine si ritroveranno a recriminare sul proprio eccesso manovriero (al 61 per cento il possesso-palla, ma due sole conclusioni nello specchio della porta avversaria in 95 minuti effettivi…), i bianconeri sono riusciti a capitalizzare nelle battute conclusive del confronto, Sandi Lovric l’uomo-partita con un assist (80.o, per Akos Kecskés) e con una firma personale (88.o), per la felicità dei 1’000 ammessi allo stadio; giusto riconoscimento, al di là dell’essere giunti i tre punti solo nel finale del confronto, in forza della maggior determinazione (cinque contro tre i calci d’angolo, e gioco più pulito come attestano gli otto falli commessi contro 18) espressa degli uomini di Maurizio Jacobacci, tra l’altro alle prese con quattro infortuni e nell’impossibilità di schierare Jonathan Sabbatini per squalifica. Gli altri risultati: Thun-Youngboys 1-0 (ieri); NeuchâtelXamaxSerrières-Basilea 1-2 (oggi); Sion-Servette 1-1 (oggi); San Gallo-Zurigo (domani). La classifica: San Gallo, Youngboys 48 punti; Basilea 43; Servette 39; Lucerna 34; Zurigo 32; Lugano 30; Sion 24; NeuchâtelXamaxSerrières, Thun 22 (San Gallo, Zurigo una partita in meno)