Home SPORT Calcio Dna-Dnb / Thun stordito, al Vaduz l’andata del “barrage”

Calcio Dna-Dnb / Thun stordito, al Vaduz l’andata del “barrage”

Prima, mezza sorpresa dal “barrage” promozione-salvezza tra massima e seconda serie del calcio elvetico: il Vaduz, sino a qualche settimana fa lontano persino dal poter sognare un aggancio alla piazza d’onore della cadetteria dove il terreno era largamente presidiato dal Grasshoppers Zurigo (ed anzi, il dubbio sembrava semmai legato al possibile spalla-a-spalla di quest’ultima squadra con il Losanna poi vincitore del torneo), ha piazzato questa sera un colpo forse mortale al corpo del Thun, trovatosi per parte sua a dover improvvisare disputare lo spareggio avendo subito in ultimo il sorpasso da parte del Sion. Sfruttando al meglio il fattore-campo nel turno di andata, la compagine del Principato del Liechtenstein si è imposta per 2-0 grazie ad un superlativo Manuel Sutter, uomo-assist nel recupero del primo tempo per Tunahan Cicek ed a sua volta marcatore (58.o) su suggerimento del già chiassese Nicolae Milinceanu. Sul conto del Thun una massiccia prevalenza nelle opportunità (11 calci d’angolo contro due, ad esempio, e possesso-palla nella misura del 60 per cento) oltre al palo colto da Miguel Castroman all’86.o. Lunedì 10 agosto il confronto di ritorno.