Home CONFINE Brenta (Varese): palazzina a fuoco, un intossicato, tre famiglie senza tetto

Brenta (Varese): palazzina a fuoco, un intossicato, tre famiglie senza tetto

0

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 14.17) Un cittadino italiano di circa 40 anni versa in gravi condizioni a causa dell’intossicazione da fumo subita stamane nell’incendio di uno stabile a Brenta (Varese), zona del centro storico sul lato destro della Strada statale numero 394 “del Verbano orientale” per quanti scendano da Dirinella verso il Lago di Varese, tra vicolo Nuovo e via Domenico Cerini. Intorno alle ore 6.00 l’allarme per le fiamme che hanno devastato i tre piani della palazzina, forse partendo da una cucina o al primo o al secondo piano; semidistrutto il tetto, inagibili tutti e tre gli appartamenti, una decina le persone rimaste prive di tetto e letto e per le quali vengono cercate soluzioni alloggiative provvisorie, cosa per nulla facile stante il grado di occupazione delle strutture alberghiere e ricettive nell’intera fascia di territorio (oltre alle presenze per turismo di tipo tradizionale, sulla vicina Gavirate fanno perno i Mondiali “Under 23” e “Under 19” di canottaggio). Ad affrontare il rogo sono stati effettivi dei Vigili del fuoco da Varese, Luino ed Ispra; assistenza medica ed immediato ordine di trasferimento in struttura nosocomiale a Milano per l’inquilino del piano più alto, sgombero forzato per un nucleo di cinque persone (l’altra famiglia residente si trova temporaneamente in Marocco, Paese d’origine).

Previous articleSorrisi alla Borsa di Zurigo. Franco in spinta, euro fotografato sotto quota 97
Next articlePasso del San Bernardino: caduta in curva, feriti motociclista e passeggera