Home GRIGIONI ITALIANO Bregaglia, arsenale nel baule dell’auto: 56enne arrestato in frontiera

Bregaglia, arsenale nel baule dell’auto: 56enne arrestato in frontiera

0

Una pistola “Taurus” calibro nove millimetri, non carica; 32 munizioni da nove millimetri; un tirapugni, vari coltelli e diversi pugnali, un’ascia, ed ancora un dispositivo da “elettrochoc” dalla forma apparente di un telefono celluilare. Dotazione interessante, e trasportata illegalmente, quella che si trovava nel bagagliaio di una vettura in transito nella mattinata di mercoledì 25 maggio – la notizia è stata diffusa solo oggi da fonti dell’Ufficio federale dogane-sicurezza confini – al valico di Bregaglia frazione Castasegna, dove un 56enne cittadino italiano è stato fermato sull’ingresso in territorio elvetico. L’uomo è stato affidato ad agenti della Polcantonale Grigioni per gli accertamenti di competenza; le armi si trovano al momento sotto sequestro.

Previous articleVarese, a fuoco un capanno per attrezzi: morto per ustioni il proprietario
Next articleSvaligia due cantieri a Sankt Moritz, rumeno arrestato al confine