Home CONFINE Brebbia (Varese): effrazione in una casa di vacanza, presi i banditi

Brebbia (Varese): effrazione in una casa di vacanza, presi i banditi

72
0

Un pregiudicato 35enne, nazionalità non resa nota e residenza a Brebbia (Varese), ed un 24enne rumeno con domicilio nello stesso Comune sono stati arrestati in flagranza di reato nella notte tra giovedì e ieri quali responsabili della tentata effrazione in una casa di vacanza nella vicina Leggiuno frazione Arolo. L’intervento di effettivi dell’Arma dei Carabinieri da Luino era stato sollecitato dal proprietario dello stabile, messo sull’avviso dall’impianto di allarme scattato in remoto; il 35enne è stato stanato da un nascondiglio a ridosso dell’immobile, il 24enne è stato invece recuperato sulla riva del Verbano mentre cercava di trascinarsi al sicuro dopo una caduta dall’altezza di quattro metri circa durante lo scavalcamento del muro di cinta della proprietà. Oltre ad un coltello e ad altri strumenti da utilizzarsi per i furti, nelle disponibilità dei due delinquenti sono state trovate anche maschere da “clown” utilizzate per il travisamento durante le azioni criminose. Per il primo uomo si sono spalancate le porte della casa circondariale “Miogni” di Varese; il secondo, invece, è stato trasportato al “Luini Confalonieri” di Luino per i trattamenti del caso e sarà incarcerato ad accertamenti sanitari conclusi.

Previous articleHockey Prima lega / Tommaso Cordiano, nuovo capitolo in firma a Varese
Next articleColpo di stiletto / Aveva il podismo nel sangue. E non soltanto quello