Home ECONOMIA “Swiss market index” in limatura. New York, prevale l’incertezza

“Swiss market index” in limatura. New York, prevale l’incertezza

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 19.14) Per quanto uscito brillantemente dalla seduta di ieri e sulla spinta dell’improvvisa accelerazione degli indici a Wall Street (Nasdaq, più 2.71 per cento; “Dow Jones”, più 1.60; S&P-500, più 2.01), lo “Swiss market index” della Borsa di Zurigo non è riuscito oggi a confermarsi sulla linea, infilandosi dapprima in discesa libera ed infine rientrando su quota 10’387.44 punti circa (meno 0.18 per cento). “Compagnie financière Richemont Sa” (più 4.33 per cento) capofila ed unico valore in spicco; sotto misura titoli primari quali “Swiss Re Ag” (meno 2.17, su realizzi di brevissimo termine) e “Swisscom Ag” (meno 1.53). Dalle altre sedi di contrattazione: Dax-30 a Francoforte, meno 0.21; Ftse-Mib a Milano, più 0.25. Ftse-100 a Londra, meno 0.16. Flessioni fra lo 0.09 e lo 0.46 per cento sugli indici di riferimento a New York. Dopo calo sino a quota 107.5, in assestamento sui 107.8 centesimi di franco il cambio per un euro.