Home ECONOMIA “Swiss market index” in volo, nel secondario sfavilla “Santhera”

“Swiss market index” in volo, nel secondario sfavilla “Santhera”

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 20.05) Dopo aver ondeggiato sino a mezzogiorno intorno alla linea, “Swiss market index” a staccare un altro primato nell’ultimo anno solare a quota 9’481.45 punti ed infine ad adagiarsi su un sempre brillante incremento pari allo 0.61 per cento per effettivi 9’461.21 punti. Flussi concentrati sui pesi massimi difensivi (scambi per 270 milioni di franchi nelle prime due ore e per meno di 1.3 miliardi di franchi nella giornata); rebbi della forchetta fra il “più 2.01” per cento del titolo “Compagnie financière Richemont Sa” ed il “meno 0.03” per cento del titolo “Lonza group Ag”, unico sotto la linea. Fuori dal listino principale, conferme in prodigioso rialzo del valore “Santhera Ag”, rivitalizzato dalle notizie sul “via libera” alla commercializzazione di un farmaco essenziale e che al “più 124.17” per cento fatto registrare ieri è riuscito ad aggiungere un altro incremento prossimo al 50 per cento sino a recuperare le posizioni del marzo 2018 e chiudendo con un “più 40.00” per cento secco. Dalle altre sedi primarie di contrattazione: Dax-30 a Francoforte, più 0.31; Ftse-Mib a Milano, più 0.11; Ftse-100 a Londra, meno 0.45; Cac-40 a Parigi, più 0.13; Ibex-35 a Madrid, più 0.25. Movimenti intorno alla parità a New York. In progresso sui 113.8-113.9 centesimi di franco il cambio per un euro.