Home ECONOMIA Borsa di Zurigo, assestamento nell’attesa di eventi. New York, messaggi incoraggianti

Borsa di Zurigo, assestamento nell’attesa di eventi. New York, messaggi incoraggianti

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 20.05) Inevitabile giornata all’insegna dell’assestamento, sul primario della Borsa di Zurigo, dopo un paio di sedute in cui il denaro era corso a sostanziale beneficio dell’intero listino: lo “Swiss market index” ha accusato a saldo una flessione nell’ordine dello 0.20 per cento con netto recupero nell’ultima ora di contrattazioni ed è rifluito su quota 10’922,49 punti, poggiando soprattutto sui finanziari in cifra verde (“Ubs group Ag”, più 1.57 per cento; “Credit Suisse group Ag”, più 0.92) e con scarse perdite vistose (“Lonza group Ag” sulla coda, meno 1.74). Pochi gli spunti dall’allargato, se si fa astrazione per l’interesse sul valore “V-Zug holding Ag” (più 5.00); sorprendente il comportamento del titolo “WiseKey Ag”, ieri autore di una poderosa escursione in ascesa ed oggi passato da perdita superiore alle cinque figure a guadagno nella misura del 3.33. Dalle altre piazze in Europa: Dax-30 a Francoforte, più 0.27; Ftse-Mib a Milano, più 0.08; Ftse-100 a Londra, meno 0.60; Cac-40 a Parigi, meno 0.01; Ibex-35 a Madrid, meno 0.67. Notizie positive sulla stabilità dei tassi negli Stati Uniti come propellente per gli indici primari: Nasdaq, più 0.57; “Dow Jones”, più 0.64; S&P-500, più 0.45. Sui 110.4 centesimi di franco il cambio per un euro; bitcoin in guadagno a 53’211 franchi per unità.