Home ECONOMIA Borsa di Zurigo, picco storico. E si scioglie la tensione sui macrodati

Borsa di Zurigo, picco storico. E si scioglie la tensione sui macrodati

(ULTIMO AGGIORNAMENTO E RIEPILOGO, ORE 20.01) In conferma su piccolo ma concreto margine utile ad 11’810.80 punti (più 0.19 per cento; è l’ottavo segno positivo di fila) lo “Swiss market index” della Borsa di Zurigo dopo l’ennesima coppia di massimi storici fatti segnare, l’uno in avvio di contrattazioni (ore 9.02 su quota 11’825.65 punti) e l’altro a metà pomeriggio (ore 15.36, massimo di tutti i tempi su quota 11’834.69). Di fatto in linea con le aspettative sia le decisioni dei vertici della “Banca centrale europea” in materia di strategie per dare impulso alle economie nazionali sia i macrodati sull’inflazione negli Stati Uniti, interesse domestico su “Holcim limited”, più 1.37 per cento dopo lunga permanenza nel ruolo di battistrada; capofila “Novartis Ag” (più 1.59 per cento); assicurativi in retroguardia. Prese marginali di beneficio sul lusso: sul fondo del listino sia “Compagnie financière Richemont Sa” (meno 1.38 per cento all’indomani del “record” di tutti i tempi a 116.90 franchi; si considerino il “più 20.08” per cento nello spazio di 20 giorni ovvero “più 43.17” per cento dall’inizio del 2021 ovvero “più 91.40” nell’arco delle 52 settimane) sia “The Swatch group Ag” (meno 1.81). Sull’allargato, notevole il ribaltamento subito dal titolo “Molecular partners Ag”, passato dal “più 3.22” per cento dell’avvio ad un “meno 5.63” per cento sulla chiusura; in percorso contrario, da perdita in doppia cifra all’avvio ad un poco rilevante “meno 1.75” per cento sulla campanella, il valore “Relief therapeutics holding Ag” che era tornato sui livelli della seconda decade di maggio dopo l’apertura di un’inchiesta da parte dei vertici della Borsa svizzera (al centro dell’attenzione alcune informative che, in linea di ipotesi, potrebbero aver condizionato l’andamento del titolo; problemi si sarebbero manifestati, ad esempio, nella tempestività delle comunicazioni circa acquisti di pacchetti azionari da parte di dirigenti dell’azienda).

Nessun indirizzo marcato sulle altre piazze del Vecchio Continente: Dax-30 a Francoforte, meno 0.06; Ftse-Mib a Milano, meno 0.40; Ftse-100 a Londra, più 0.10; Cac-40 a Parigi, meno 0.26; Ibex-35 a Madrid, meno 0.24. New York in progresso fra lo 0.37 e lo 0.79 per cento sul trittico di indici referenziali. A 108.9 centesimi di franco il cambio per un euro; 89.50 centesimi di franco svizzero per un dollaro Usa; stabile a 32’783 franchi circa per unità il controvalore teorico del bitcoin.