Home SPETTACOLI “Bellinzona Beatles’ days”, edizione a doppio spettro

“Bellinzona Beatles’ days”, edizione a doppio spettro

Woodstock fu spartiacque, nel 1969; e sarebbe cosa gradevole se, 50 anni dopo, un evento giungesse magari non a cesura ma almeno a riepilogo del meglio della musica di due generazioni. Ci proveranno e ci riusciranno, almeno su un fronte, i responsabili della fondazione del Patriziato di Bellinzona con la 19.a edizione dei “Bellinzona Beatles’ days”, da giovedì 18 a sabato 20 luglio, in chiave memore e nello stesso tempo proiettata sull’oggi. Il programma: giovedì 18 luglio, “Mary & The quants” (“Bar Viale”, ore 20.30, ingresso libero); venerdì 19 luglio, Rolando Giambelli (tra l’altro, sempre sul palco in ogni edizione dei “Bellinzona Beatles’ days”), “Instant karma” e “Magic mystery orchestra” (piazza Del Sole, ore 19.30, ingresso libero); sabato 20 luglio, Matteo Rossi in arte Th3o ad aprire il concerto di Maurizio Vandelli e Shel Shapiro, già “leader” dell’“Equipe 84” e dei “Rokes” rispettivamente (piazza Del Sole, ore 19.30, ingresso a pagamento). In immagine, la “Magic mystery orchestra”.