Home ESTERI Bastardi inside / Altro che quei pezzenti di comunisti con il “Rolex”…

Bastardi inside / Altro che quei pezzenti di comunisti con il “Rolex”…

726
0

Fieramente reduce da asperrima battaglia è la luganesissima compagna Elena Ethel Schlein, da qualche tempo segretaria del Partito democratico in Italia e predicatasi quale nuovo sol dell’avvenire: ella, e meglio Elly per soprannome scelto, ha infatti posato per “Vogue Italia”, notoriamente la rivista che non può mancare né nelle sedi del sindacato Cgil, né vicino alla “moka” del caffè dell’operaio metalmeccanico turnista, né tra i disoccupati cronici perché estromessi dal mercato del lavoro e quindi decaduti dal ceto medio basso categoria “Vediamo se anche stavolta arriviamo a fine mese” al “Lumpenproletariat”. A margine, la compagna Elena Ethel Schlein – circolante ora non più in eskimo, ma ammantandosi di un soffice “trench” dalla notevole fattura artigianale – ha fatto sapere di avvalersi della consulenza di un’“esperta in armocromia”, che sarebbe poi l’identificazione dei colori dai quali siamo meglio rappresentati secondo le diverse stagioni dell’anno; la consulente di immagine in questione si chiama Enrica Chicchio ed i suoi pareri costano dai 140 ai 300 euro (più Iva) l’ora. Nulla di venale, tutto nell’immagine; con buona pace di Friedrich Engels e di Vladimir Ilic Uljanov detto “Lenin”, il futuro della Sinistra sta nell’immaterialismo dialettico.

Previous articleRegione Moesa, «sì» di Coira all’adeguamento del Piano direttore
Next articleRianimazione cardiopolmonare, operatori non sanitari a confronto