Home SPETTACOLI “Ascona music festival”, Ludwig van Beethoven a tinte mirabili

“Ascona music festival”, Ludwig van Beethoven a tinte mirabili

Focalizzata sulla figura di Ludwig van Beethoven quale “ascoltatore dell’umanità” (definizione pertinente a Daniel Levy, direttore artistico dell’evento) l’11.a edizione dell’“Ascona music festival” posto coraggiosamente a calendario con avvio sabato 12 settembre, nel 250.o anniversario dalla nascita del genio di Bonn. Esordio con concerto della pianista Silvia Cattaneo alla chiesa del “Collegio Bartolomeo Papio” (ore 20.30); a seguire, martedì 15 e venerdì 18 settembre (sempre ore 18.00), proiezione di due film dedicati a grandi concerti (Murray Perahia e Claudio Abbado); martedì 22 settembre (ore 18.00), ascolto delle “Sonate per pianoforte”; da giovedì 7 ottobre (ore 19.00) a giovedì 28 ottobre, “webinar” a cura di Daniel Levy e dedicato alla figura di Ludwig van Beethoven. Organizzazione sotto egida dell’“Accademia internazionale di eufonia”. Varie le realtà chiamate a collaborare alla rassegna: tra queste la “Fondazione Majid” in Ascona e Locarno, la casa di produzione “EuroArts”, l’etichetta “Edelweiss emission”.