Home CRONACA 24 ore di Ticino covidiano: quattro morti, salgono le terapie intensive

24 ore di Ticino covidiano: quattro morti, salgono le terapie intensive

(ULTIMO AGGIORNAMENTO, ORE 12.28) Situazione in auspicabilmente estemporaneo peggioramento, nel transito da ieri all’alba di oggi, sul fronte ticinese della lotta alla pandemia da Covid-19: altri quattro decessi (914 in totale) nell’arco di 24 ore, ossia nel transito da ieri all’alba di oggi, si associano ad un aumento (da 30 a 32) del numero dei pazienti sotto trattamento in reparti di cure intensive, tra l’altro in compresenza di otto nuovi ricoveri a fronte di due soli fogli di dimissioni da strutture nosocomiali. I degenti sono ora 207; 41 i nuovi contagi riscontrati, per un totale di 26’514 casi nello spazio di 11 mesi (come si ricorderà, il primo accertamento pertinente al “Coronavirus” su suolo ticinese ebbe luogo alla “Clinica luganese Moncucco” nella giornata di martedì 25 febbraio 2020; a cifre riallineate, le vittime nella prima ondata furono 350, e 3’531 risultarono i contagi). Fermi a tre giorni addietro i riscontri pertinenti all’incidenza dei positivi (sette per cento) sul totale dei tamponi effettuati (698 in quella data); dell’altr’ieri le evidenze su persone in isolamento (551) e persone sottoposte al regime di quarantena (963).

Articolo precedenteErdbeben in Kroatien: Die Schweiz folgt einem Hilfsappel und liefert 20 mobile Wohneinheiten
Articolo successivoAirolo, auto sull’uscita… sbagliata: collisione, conducente in salvo