Home CONFINE Solbiate con Cagno (Como), spaccio nei boschi: un arresto

Solbiate con Cagno (Como), spaccio nei boschi: un arresto

Convergeva anche clientela dal Ticino, per ragioni di prossimità territoriale, su quel punto di spaccio discosto ed anzi isolato, ma facilmente raggiungibile. Un 16enne cittadino italiano con residenza a Sangiano (provincia di Varese) è stato tratto in arresto, e poi trasferito all’istituto penale minorile “Cesare Beccaria” in Milano nell’attesa dell’udienza di convalida del provvedimento restrittivo della libertà, sull’esito dell’operazione che effettivi dell’Arma dei Carabinieri (stazione di Malnate, provincia di Varese) hanno condotto nella serata di ieri, venerdì 9 agosto, in territorio comunale di Solbiate con Cagno (provincia di Como), obiettivo la repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti nei boschi di via Mulini, strada di collegamento con Cantello (provincia di Varese). Nelle disponibilità del 16enne, che si trovava in compagnia di un 25enne cittadino italiano abitante a Valmorea (provincia di Como) e con precedenti di polizia, una dose di cocaina ed un panetto di hascisc da 100 grammi, proprietà probabilmente condivisa con il 25enne; nelle tasche del 25enne, invece, una dose di eroina. Per il 25enne è scattata la denuncia a piede libero.