Home POLITICA Verso le Comunali / “Verdi liberali” e affini, a Minusio obiettivi ponderati

Verso le Comunali / “Verdi liberali” e affini, a Minusio obiettivi ponderati

162
0

Modestia nelle ambizioni e fermezza nelle convinzioni i criteri con cui la compagine “Verdi liberali più Indipendenti”, realtà dalla recente formazione (atto costitutivo ufficiale: lunedì 13 novembre 2023), va a doppia lista per le Comunali di aprile in quel di Minusio. “Nuova energia per Minusio” lo “slogan” scelto, ed in tal senso è interpretabile lo scenario scelto per la foto da destinarsi ai mezzi di comunicazione (gruppo ritratto alla nuova stazione Ffs del borgo: c’est symbolique, ça); tre i nomi per il Municipio, nove quelli per il Consiglio comunale, dichiarazione d’intenti è tuttavia il “portare rappresentanti nel Legislativo”. In immagine, da sinistra: Andrea Diggelmann, Massimo Mobiglia (granconsigliere e consigliere comunale uscente), Martin Markovic (candidato al Municipio), Claudine Giovannoni, Faredin Tairi, Sophia Von Ballmoos, Paolo Kaehr (già municipale in quota “Unione socialisti e indipendenti-Usi”), Emanuele Mobiglia (consigliere comunale uscente e candidato al Municipio) e Casif Sabani.

Previous articleMariano Comense (Como), entra al bar con un “taser” in tasca: denunciato
Next articleSaronno (Varese): brucia palazzina, due ustionati, cinque intossicati